DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ

8:30/19:30 ORARIO CONTINUATO

+39 0171 64416

info@centromedicoeuropeo.it

Corso IV Novembre,

12100 CUNEO

Seguici su

Botox

Botox

La tossina botulinica permette di appianare le rughe d’espressione con effetto lifting anti-invecchiamento e di correggere quei piccoli inestetismi che si vengono a formare con l’avanzare dell’età, quali le rughe di espressione. La tossina botulinica o botulino è un farmaco impiegato in medicina da oltre vent’anni con brillanti risultati. La tossina botulinica é una proteina naturale purificata che rilassa i muscoli mimici responsabili delle rughe. Il botulino é somministrato mediante poche microiniezioni e blocca la trasmissione degli impulsi nervosi ai muscoli responsabili delle rughe. La tossina botulinica determina una distensione dei muscoli mimici conferendo un aspetto più disteso dei lineamenti. Grazie all’utilizzo della tossina botulinica, in particolare nella zona della fronte, che si inietta direttamente nei muscoli responsabili della formazione delle rughe, otteniamo un rapido risultato di attenuazione delle stesse, come se stessimo intervenendo con un lifting, conservando però una mobilità sufficiente a garantire l’espressione del viso. Attualmente in Italia abbiamo in commercio tre tipi di tossina botulinica che hanno un’azione simile, ma con tempi di azione leggermente diversi. Ha un’azione esclusivamente meccanica, e transitoria, per cui la motilità dei muscoli si ripristina nell’arco di 3-6 mesi.

LEGGI ANCHE

Filler Acido Ialuronico
Per filler intendiamo una sostanza iniettabile capace di correggere un deficit di tessuto. L’acido Ialuronico è una sostanza che viene iniettata nel derma o nel tessuto sottocutaneo allo scopo di correggere gli inestetismi tipici dell’invecchiamento cutaneo, come le rughe, o per aumentare i volumi delle aree svuotate. L’acido ialuronico ha due magnifiche proprietà, quella di riempire e quella di richiamare acqua idratando progressivamente la ruga trattata. Questo permetterà di constatare un miglioramento nel tempo. Lo scopo è valorizzare le caratteristiche intrinseche delle pazienti, migliorando il loro aspetto, ripristinando i volumi persi, senza esasperazioni ed eccessi. In particolar modo si desidera recuperare dal punto di vista volumetrico alcune zone del viso e, attraverso la correzione delle disarmonie, l’obiettivo primario è quello di riconsegnare freschezza e “viso riposato”, nel rispetto delle caratteristiche fisiognomiche del paziente. L’approccio ad ogni singolo volto è diverso e dipende da alcune variabili (caratteristiche genetiche e individuali, grado di elastosi, stile di vita, riassorbimento osseo e perdita di tono muscolare). La ricerca in ambito estetico ha promosso la produzione di numerosi filler nel tentativo di soddisfare tutte le caratteristiche che dovrebbe avere la sostanza ideale. Oramai si utilizzano solo filler riassorbibili anche se di lunga durata, per la massima sicurezza del paziente. Un filler ideale è dunque:
-Biocompatibile
-Atossico e non cancerogeno
-Inerte (non deve formare granulomi), anallergico e non sensibilizzante
-Rimovibile e modellabile
-Maneggevole, facilmente inseribile
-Effetto di lunga durata, ma riassorbibile
-Conferire un aspetto naturale (responsabilità del medico)

L’acido ialuronico utilizzato in estetica è prodotto attraverso un moderno sistema di sintesi tramite biotecnologie avanzate in laboratorio che lo rendono perfettamente biocompatibile e quindi risulta non allergenico.
A seconda delle aree trattate e delle caratteristiche, considerati i risultati che si vogliono ottenere, saranno utilizzati prodotti e tecniche di volta in volta differenti.
Le zone che possono essere trattate sono:
– contorno occhi:
Avvalendosi di numerose metodiche si rende lo sguardo luminoso, correggendo rughe, le fastidiose zampe di gallina, borse ed occhiaie. La corretta valutazione dell’inestetismo consente di attuare le scelte idonee del trattamento da compiere.
– area peribuccale/contorno labbra
Con l’invecchiamento del viso si accentuano le rughe peribuccali. Le rughe peribuccali si accentuano molto nelle fumatrici, infatti vengono chiamate anche rughe delle fumatrici ma non solo, anche chi ha preso il sole senza adeguata protezione, anche chi ha la pelle sottile e addirittura anche nei pazienti che hanno l’abitudine di fischiare. Il miglioramento delle antiestetiche rughette dell’area sovralabiale, il cosiddetto codice a barre, si ottiene mediante varie tecniche e conferisce un aspetto giovane; bisogna sempre avere l’accortezza di affidarsi a mani esperte per evitare il rischio di un risultato innaturale
– rimodellamento/volume labbra:
Consiste nell’utilizzo di sostanze riassorbibili e biocompatibili o per aumentarne il volume in modo naturale o per ridonarne turgore e freschezza.
Le labbra sono sicuramente un punto focale nella bellezza di un viso. Esiste un trattamento a base di ialuronico con deboli legami di stabilizzazione che permette di ridonare turgore ed idratazione alle labbra senza alterarne il volume ma ridonando esclusivamente una nuova freschezza. Il trattamento consiste in piccole iniezioni di acido ialuronico, praticate con un ago sottilissimo o con una micro cannula a punta smussa, che hanno lo scopo di creare una vera e propria riserva d’acqua in grado di rendere le labbra più idratate, permettendo così una migliore applicazione del rossetto e una maggiore penetrazione dei prodotti applicati in superficie. Per avere labbra belle e naturali, sempre turgide e idratate.
– rinofiller / rinoplastica non chirurgica:
Il rinofiller è un trattamento medico estetico per il rimodellamento del naso, senza chirurgia, condotto in anestesia locale. Anche noto come rinoplastica o rinoscultura non chirurgica, può permettere la correzione in più punti:
– alla radice del naso per far scomparire una eventuale “gobba” (gibbo nasale);
– alla punta, per sollevare all’insù la punta senza alterare l’armonia del naso e del viso;
– sul dorso, nel cosiddetto naso “a sella” che presenta depressioni ed irregolarità del contorno.
Si tratta di un trattamento che si esegue in ambulatorio, senza l’utilizzo di bisturi e suture.
E’ una tecnica mirata al rimodellamento estetico del naso senza ricorrere alla chirurgia invasiva, grazie all’uso di sostanze riempitive (fillers) a base di acido ialuronico e botulino che ha lo scopo di produrre un rilassamento nei muscoli in cui sono iniettati. Attraverso una serie di micro-iniezioni i filler vengono iniettati nel naso creando, si può dire, una vera e propria “protesi” interna. Il trattamento è ben tollerato e molto sicuro. Le micro-iniezioni possono produrre solo un leggero arrossamento e gonfiore, piccoli effetti collaterali che spariscono nel giro di qualche ora.
– zigomi:
Il rimodellamento dell’area zigomatico-malare conferisce un aspetto armonioso ripristinando i volumi persi. Inoltre l’aspetto migliora perché si ottiene un modico sollevamento del terzo inferiore del volto, riportando la corretta morfo
– collo e décolleté: Le rughe del collo e del décolleté sono rughe molto fini, danno alla pelle un’aria molto “stropicciata” soprattutto la mattina al risveglio. Le rughe presenti sul collo, chiamate “collane di venere”, hanno un andamento orizzontale sul collo mentre quelle del décolleté si dirigono dallo sterno verso le clavicole e hanno una forma che ricorda un ventaglio. Il trattamento utilizzato è un filler con acido ialuronico in modo tale che le rughe diventino meno profonde, meno visibili, la pelle risulti molto più tonica. – mani:
I segni dell’invecchiamento delle mani sono rappresentati dall’assottigliamento della pelle, dalla riduzione dello spessore del tessuto sottocutaneo, dalla comparsa di rughe, dapprima sottili poi sempre più accentuate e dalla visibilità sempre più marcata di vene e tendini. La sinergia tra medicina estetica, cosmesi e nutrizione consente di ritardarne l’invecchiamento, rimediando agli inestetismi che si creano quando questo è già visibilmente in atto. Si è attenti a rifuggire l’effetto matrigna: viso, labbra e décolleté giovani, a cui fanno da contraltare mani grinzose, con capillari visibili e macchie senili.
Complice il tempo che passa, il rischio è che le mani sembrino ancora più vecchie di quanto non siano all’anagrafe, si è capito che le mani sono esposte come labbra, viso e occhi. Essendo la conversazione fatta anche di gesti, sono la prima cosa che si vede quando si interagisce con un altra persona.

PER PRENOTAZIONE:
CONTATTI
CENTRO MEDICO EUROPEO, Corso IV Novembre, 12 – 12100 CUNEO – Tel. +39 0171 64416

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.